Un progetto per l’autonomia dei giovani, per ridare loro un futuro sulla base del merito nello studio e nell’attività lavorativa. Un pacchetto di opportunità di livello europeo, finanziato da risorse regionali, nazionali e comunitarie, integrabile anche da ulteriori fondi di enti locali e soggetti pubblici e privati.
Oltre 334 milioni di euro tra il 2011 e il 2013 per misure che saranno modulate attraverso delibere specifiche. E’ questo in sintesi il progetto della Regione Toscana “Giovanisì”, che prevede alcune nuove linee di intervento e sistematizza politiche regionali già in vigore dalla precedente legislatura.

L’obiettivo è quello di garantire dinamismo ed opportunità ad una generazione “a rischio di affermazione” in termini di sviluppo delle capacità individuali, di qualità e stabilizzazione del lavoro, di emancipazione e partecipazione sociale. Un punto nevralgico per il futuro della Toscana è “ridare un futuro” ai giovani, che non sono soggetti da assistere, bensì una risorsa su cui investire, evitando che i problemi irrisolti o i diritti acquisiti dalle generazioni precedenti comportino una barriera all’ingresso nella società per chi si affaccia alla maggiore età.

Il portale è su piattaforma WordPress e database MySQL, ed è stato sviluppato da T.A.I un plug-in ad hoc al fine di consentire l’inserimento e la visualizzazione dei dati delle aziende aderenti alle iniziative del progetto GiovaniSì. Il software in oggetto deve configurarsi come plug-in di WordPress, in quanto è in questo sistema che l’applicazione verrà installata per consentirne l’integrazione con il portale www.giovanisi.it, relativo al progetto GiovaniSì di Regione Toscana.

Nel front-end il plug-in mette a disposizione degli utenti un modulo per la ricerca delle aziende disponibili a tirocini retribuiti che l’Ufficio GiovaniSì aggiorna costantemente ogniqualvolta arrivano nuove adesioni. L’aggiornamento avviene dal back end, dove l’editore preposto trova le funzionalità di definizione ed inserimento dei dati delle aziende che aderiscono all’iniziativa. Il procedimento è suddiviso in tre sezioni corrispondenti a tre chiare fasi operative, è inoltre  presente un pannello di configurazione che permette anche di definire il numero di record da visualizzare sul front end.  I dati acquisiti dal modulo di registrazione al portale, oltre alla attività promossa dall’amministrazione, permetteranno di fornire a Regione Toscana: statistiche, report e grafici riassuntivi dell’attività di raccolta attraverso l’applicazione GiovaniSTAT sviluppata e fornita da T.A.I.

Per facilitare l’agenzia editoriale è stato sviluppato un sistema che consente di pubblicare in modo totalmente automatico un post con illustrazione sui principali social network (Facebook, Twitter, Google+, Flicker) ogni qualvolta viene pubblicato un articolo sul portale GiovaniSì.