vbblock

Implementazione di un sistema di kickstart che permette una installazione non interattiva, standard e secondo best practices VMware degli host ESXi, pari al momento a 150 unità circa. Installazione, gestione e upgrade evolutivo di architetture complesse basate su infrastrutture vSphere vCenter Server distribuite e suddivise per tipologia di ambiente:

  • Virtualizzazione desktop (VDI)
  • Virtualizzazione server (SRV)
  • Testfactory (TF)
  • Management (MGMT)
  • Test Environment

Sistemi Oracle Sun Solaris:
L’ambito sono i server Oracle Sun Solaris su cui è in esecuzione la piattaforma Murex, comprendente i sistemi di produzione e collaudo inclusi quelli dell’ambiente di D/R.
Le configurazioni dei Sistemi interessati sono: cluster di HA, cluster applicativo distribuito e stand-alone.

Sistemi Storage (Hitachi, NetApp):
L’area interessata sono i sistemi di storage Hitachi (VSP, USP-VM, HUS, HNAS) e i sistemi storage FAS/vFiler NetApp, presenti a livello dipartimentale e delle tecnologie loro connesse (ad esempio: gestione repliche remote e locali, virtualizzazione di storage e/o aree dati). Il team di specialisti e’ impegnato anche nelle attività di supporto alle migrazioni di dati tra storage differenti o all’interno dello stesso sistema, in base alle esigenze che emergono.

Sistemi Integrati (VBLOCK, PUREFLEX):
Il perimetro del presidio sono i sistemi integrati di virtualizzazione/storage Vblock e PureFLEX, presenti a livello dipartimentale e delle tecnologie loro connesse.

Realizzazione del progetto di installazione e messa in produzione delle architetture convergenti VCE Vblock e IBM Pureflex per la completa integrazione negli ambienti VMware esistenti. Pianificazione e deploy di tutte le procedure e le attività necessarie alla migrazione di macchine virtuali fra gli ambienti VMware pre-esistenti e i nuovi cluster su Vblock e Pureflex per il loro aggancio ai vCenter Server di gestione. Implementazione di VMware vCenter Server Heartbeat  per proteggere l’infrastruttura  VMware vCenter Server dai problemi relativi ad applicazioni, configurazioni, sistemi operativi, reti e hardware, rendendolo un servizio in HA.

Installazione, configurazione e tuning dei parametri di vCenter Operations Manager (suite Operations Management), che permette di avere una visibilità completa dell’ambiente VMware, di estrarne informazioni approfondite sulle prestazioni, la capacità e lo stato dell’infrastruttura e delle applicazioni business critical.

Personalizzazioni ed evoluzioni sistemi operativi Linux:
In questo perimetro rientrano tutte le attività di personalizzazione dei sistemi operativi Linux, RedHat like, integrazione degli stessi con la piattaforma dipartimentale SIP ed automatizzazione di procedure e flussi di informazione.

Tra le attività si segnala:

  1. Sviluppo nuova distribuzione Linux “Desktop starter”, RedHat Like,per la connessione via RDP a macchine virtuali VMWare e RH per la remotizzazione delle postazioni di lavoro; il grosso vantaggio di tale distribuzione è il consentire il riuso di vecchi sistemi desktop in qualità di “thin client” o di nuovi apparati privi di intelligenza.
  2. L’integrazione della distribuzione Linux Fedora 19 con la piattaforma dipartimentale SIP e lo sviluppo di procedure di installazione automatica
  3. Sviluppo di metodologie di aggiornamento automatico di versione delle distribuzioni Linux sui sistemi presenti nelle filiali remote.