Vi siete accorti che le soluzioni flash stanno rivoluzionando il panorama dello storage, e state considerando la possibilità di adottarne una?
Lo storage flash risulta attraente soprattutto per le prestazioni: offre infatti una latenza di centinaia di migliaia o perfino milioni di IOPS in meno di un millisecondo. Questo risultato si può ottenere con un’infrastruttura di storage ottimizzata per la tecnologia flash: tutti i componenti, dalla larghezza di banda della rete alla protezione dei dati, devono essere progettati per sfruttare le qualità prestazionali degli array flash.
Oggi è possibile acquistare storage solo flash a meno di 2 dollari per GB utilizzabile. Con meno di 1/2 rack di array flash si possono sostituire 4 rack di storage tradizionale di fascia alta, con la possibilità di utilizzare unità flash ad alta densità, fino a 1,6 TB, più vantaggiose in termini di spazio e abbinando la tecnologia di deduplica, si può ridurre l’ingombro dell’80% o più, diminuendo così anche il consumo elettrico.
Cercate soluzioni flash con elementi di architettura che abilitino l’alleggerimento e le funzionalità della CPU, come la qualità del servizio (QoS Plus di Oracle) e tenete conto che i supporti flash sono veloci e possono saturare rapidamente tutti gli altri componenti del sistema: controller, porte, interconnessioni di I/O, ecc., per questo un’architettura convergente e ottimizzata assicura che ogni componente del sistema venga utilizzato al meglio senza conflitti.

Protezione e recupero dei dati
Sulla memoria flash, si possono prevedere prestazioni molto più elevate per questi processi, specialmente se il sistema usa la deduplicazione/metadati, poiché la creazione di snapshot (istantanee) può semplicemente produrre un insieme identico di puntatori a metadati, in opposizione all’effettiva scrittura dei dati daccapo. Un backup semplice con tecnologia flash integrata, in cui le appliance di backup e lo storage flash primario si uniscono a una soluzione intuitiva per la gestione dei software, a servizi di dati condivisi e a sistemi di automazione tra dispositivi per un trasferimento dei dati senza interruzioni, diventa quindi la soluzione più idonea e dato che la protezione dei dati diventa una funzionalità dello storage primario, non è più necessario ricorrere ad altre infrastrutture di backup o ad applicazioni di backup di terze parti. In questo modo la protezione dei dati ha un impatto meno invasivo sull’elaborazione delle applicazioni (e quindi sulla CPU), può essere gestita con maggiore semplicità e condotta più rapidamente.
La rimozione dei livelli di complessità garantisce un processo di backup “semplice” in grado di fornire la protezione completamente automatizzata degli array di storage gestita direttamente dall’hypervisor o dall’interfaccia dell’applicazione in uso. Il recupero delle applicazioni con il backup semplice avviene a una velocità incredibile, a differenza dei software di backup tradizionali che intervengono modificando il formato dei dati, il backup basato sulle istantanee mantiene il formato su disco, rivoluzionando la nozione stessa di recupero. Infatti è sufficiente trasferire i dati dal backup allo storage primario, dove possono essere caricati e utilizzati all’istante, riducendo così gli RTO (recovery time objective) a pochi minuti o secondi. Questo vale anche per le applicazioni eseguite sia in un ambiente fisico sia in macchine virtuali. Se la tecnologia flash è il futuro dello storage, il futuro della protezione dei dati è il backup semplice con tecnologia flash integrata.

All-Flash Oracle FS1 the Most Intelligent Flash Storage System
Adatto alle esigenze di tipo applicativo, il software di gestione QoS Plus, gestisce con granularità molto fine l’autotiering e assicura per applicazioni in multitenancy l’isolamento delle applicazioni dai dati dell’utenza. Oracle FS1 è il solo sistema di storage in grado di gestire in modo dinamico e automatico quattro livelli di tiering dello storage a partire dalle priorità di business e dalle caratteristiche del worklaod di tipo applicativo. Vasto e pressoché universale il supporto di hypervisor e sistemi operativi: Oracle Linux, Oracle Solaris, Oracle VM, IBM AIX, HP-UX, Microsoft Windows, and VMware. Maggiori Informazioni: All-Flash Oracle FS Storage System

TAI Software Solutions è in grado di garantire un supporto completo e flessibile ad aziende di ogni tipo e dimensione e nel contempo vi permette di acquistare i prodotti a condizioni particolarmente favorevoli. TAI Software Solutions è rivenditore, e Platinum Partner, Oracle .