La volontà di specializzarsi nelle tecnologie e soluzioni software legate al “mondo” Open-Source (OSS), nasce dalla convinzione che tale modello stia assumentdo un ruolo sempre più significativo e predominante nelle architetture dei sistemi informativi di tutto il mondo. Tali fattori ci spingono ad investire nella conoscenza in materia di open source e rivestire un ruolo di catalizzatore delle migliori “best practice”.

La consolidata esperienza nella progettazione e realizzazione di architetture basate su soluzioni open source è dimostrata, dai numerosi progetti realizzati negli ultimi anni ed in particolare per la Pubblica Amministrazione.

Centro Servizi & Outsourcing

L’azienda dispone di un proprio Centro Servizi, collegato ad Internet e in VPN ai laboratori di sviluppo situati a Pisa e Firenze, appositamente pensato per l’hosting di sistemi informatici e per la distribuzione di servizi e applicazioni.

Tutto ciò consente un rapido set-up delle attività di sperimentazione e collaudo, dopo la fase di “testing”, i progetti possono continuare in “outsourcing” o tramite il trasferimento completo della soluzione “in house”.

Controllo di Qualità

TAI Software Solution è azienda certificata ISO9001:2008, l’applicazione del Controllo Qualità consiste nell’assicurarsi che il prodotto sia conforme ai requisiti espressi dal cliente eseguendo, prima della consegna, tutti i controlli, le prove e le misurazioni necessarie per eliminare quei prodotti che non corrispondono ai requisiti espressi nelle specifiche.

Una volta che l’organismo di certificazione è soddisfatto delle azioni correttive effettuate dall’organizzazione, emetterà un certificato con un’importante riduzione delle Non Conformità.

Il software Open Source nella Pubblica Amministrazione

Attraverso le competenze e l’esperienza maturata in oltre 25 anni con commesse specifiche, T.A.I Software Solution è in grado di consentire una corretta valutazione delle possibilità di impiego nella Pubblica Amministrazione, per l’erogazione di servizi ai cittadini e alle imprese.

L’emendamento comma 1 dell’articolo 68 della legge del 7 marzo 2005, n. 82 e successive modifiche prevede che le pubbliche amministrazioni valutino, in sede di bando di gara, anche il software libero. Scegliere il software libero, basato su standard e fornito secondo il modello delle sottoscrizioni, significa abbattere i costi iniziali ed eliminare costosi contratti di manutenzione, ma allo stesso tempo poter godere di maggiori funzionalità, grande affidabilità e prestazioni di qualità.